Torna la campagna 24h Vision alla leggendaria 24 Ore di Le Mans

Partner ufficiale per il secondo anno consecutivo della 24 Ore di Le Mans, l’iconicagara di endurance che si tiene annualmente in Francia, il brand lenti Essilor di EssilorLuxottica ha presentato le sue soluzioni all’avanguardia per la correzione e la protezione della vista dei piloti professionisti e di tutti gli utenti della strada, promuovendo così l’importanza della vista  per la sicurezza stradale in ogni momento della giornata.

Presente anche quest’anno alla 24 Ore di Le Mans, EssilorLuxottica ha organizzato, attraverso il brand di lenti Essilor, l’evento 24 Hour Vision: un’intera giornata dedicata alla salute degli occhi, con esami della vista gratuiti, la presentazione di soluzioni tecnologiche innovative per le lenti e i modelli eyewear più iconici, per rispondere alle esigenze visivee di stile degli automobilisti.

La partnership con la 24 Ore di Le Mans, che rappresenta uno straordinario terreno di prova per la mobilità di domani, offre all’azienda l’occasione di sensibilizzare il pubblico sull’importanza della vista per la sicurezza stradale, sia di giorno e sia di notte,indipendentemente dal mezzo utilizzato.

Prima della gara, EssilorLuxottica ha consegnato a Stéphane Richelmi, vincitore di categoria e pilota della vettura a idrogeno Mission H24, due paia di occhiali ideati per ottimizzare la chiarezza di visione al volante: un occhiale per la guida notturna e uno iconico da sole per la guida di giorno. 

All’evento di quest’anno, che ha richiamato quasi 250.000 persone, EssilorLuxottica ha accolto i visitatori presso lo stand allestito nel Fan Village, offrendo un’esperienza completa volta a promuoverein modo divertente, interattivo e informativo, l’importanza della vista.
 
Tra le varie iniziative, EssilorLuxottica ha offerto ai visitatori la possibilità di utilizzare la console Batak, strumento ufficiale per la misurazione dei tempi di reazione dei piloti, per illustrare il legame tra corretta visione, processo decisionale e capacità di reazione quando si è al volante.

Per gli interessati, sono stati creati profili visivi personalizzati per rilevare eventuali esigenze di correzione: sono stati effettuati oltre 1000 esami oculistici e controlli di sensibilità alla luce attraverso gli innovativi strumenti Visiosmart 500 e Lumiz 100 dell’azienda.

I visitatori hanno anche potuto scoprire i principali brand di lenti, tra cui Varilux, Eyezen, Crizal Blue UV Capture, oltre alle varie tipologie quali XPerio, Transitions Xtractive New Generation, Transitions Xtractive Polarized e Transitions Drivewear. Non è mancata la possibilità di provare, in modalità virtuale, alcune delle più celebri montature tra le tante disponibili.
 
Infine, il quiz “24H Vision on the road” proposto al termine dell’esperienza aveva lo scopo di sensibilizzare i visitatori sull’importanza controlli periodici con i professionisti della cura della vista in base al proprio profilo, in termini oculistici e di frequenza alla guida, aggiungendo consigli e suggerimenti sulle lenti più idonee.

Guarda i momenti salienti dell’edizione di quest’anno: