Questo sito utilizza i cookies. Navigando sul nostro sito dichiari di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso. Scopri di più leggendo la Cookie Policy. Close message

Le lenti ACUVUE® OASYS con Transitions™ light intelligent technology™ incluse tra le migliori invenzioni del 2018 dalla rivista Time

Le nuove lenti a contatto ACUVUE® OASYSi nate dalla collaborazione tra Johnson & Johnson e Transitions Optical, la controllata di Essilor, sono state incluse dalla rivista TIME tra le "Best Inventions 2018", le migliori innovazioni dell'anno.  

La rivista americana ha incluso le lenti a contatto ACUVUE® OASYS dotate di tecnologia fotocromatica Light Intelligent Technology™ di Transitions™ tra le "Best Inventions 2018", la sua selezione annuale delle innovazioni più rivoluzionarie a livello mondiale. 

Sviluppate grazie ad una partnership strategica tra Johnson & Johnson Vision e la controllata di Essilor Transitions Optical, queste innovative lenti a contatto sono le prime di una categoria completamente nuova: assicurano contemporaneamente la correzione del difetto visivo, il filtraggio della luce abbaglianteii, iii e una visione confortevole per tutto il giornoiv, v.

Grazie alla tecnologia di gestione intelligente della luce di Transitions™ le lenti ACUVUE® OASYS, concepite specificatamente per chi conduce una vita dinamica, aiutano a ridurre l'esposizione alla luce intensa, sia in ambienti interni che all'esterno, filtrano la luce bluvi e bloccano i raggi UV potenzialmente nocivi per il comfort della visione e per lo stato di salute degli occhi.† ‡ vii, viii, ix, x, xi Queste lenti aiutano l'occhio a gestire i diversi tipi di luce e a regolare intensità e gradi di luminosità diversi nelle varie fasi del giorno. Nate dall’incontro delle migliori competenze delle due aziende, queste lenti a contatto sono il frutto di approfondite ricerche sugli stili di vita dei consumatori e sulle loro esigenze.

Transitions Optical è da tempo leader incontrastata nella tecnologia di gestione della luce, ambito in cui eccelle da oltre 28 anni. L'azienda vanta una lunga storia di innovazioni di prodotto e collaborazioni strategiche che le hanno permesso di conquistare nuovi mercati, ampliare l’offerta di lenti fotocromatiche ed estendere ad un numero sempre più ampio di pazienti i vantaggi dell’adattabilità alla luce derivanti da questo tipo di lenti. Ci sono voluti più di dieci anni per riuscire a coniugare la rivoluzionaria tecnologia fotocromatica di Transitions con queste innovative lenti a contatto. Il prodotto di tanti sforzi è una lente che fornisce prestazioni senza precedenti e che va ben oltre la semplice correzione visiva, adattandosi alla vita dinamica del consumatore moderno.

“Ci rende orgogliosi vedere che la rivista TIME considera le nostre lenti ACUVUE® OASYS con Transitions™ Light Intelligent Technology™ tra le migliori invenzioni del 2018. Questa innovazione è destinata a rivoluzionare il mondo delle lenti a contatto e della tecnologia fotocromatica, e permetterà ad un numero sempre maggiore di pazienti di usufruire dei benefici delle lenti adattive", ha affermato Chrystel Barranger, presidente di Essilor Photochromics e di Transitions Optical. "Venendo incontro alle esigenze finora insoddisfatte dei portatori di lenti a contatto, questa innovazione contribuisce anche al successo della nostra mission: estendere ad ogni abitante del pianeta i benefici di una buona vista."

Queste lenti a contatto quindicinali riutilizzabili, che saranno commercializzate da Johnson & Johnson Vision Care, Inc., si adattano alle variazioni di luce e aiutano l'occhio a gestire questi cambiamenti meglio di quanto sarebbe in grado di fare da solovii. Grazie alla tecnologia di gestione intelligente della luce, quando sono esposte alla luce UV o alla luce blu le lenti a contatto ACUVUE® OASYS con tecnologia fotocromatica Transitions iniziano immediatamente a scurirsi e raggiungono il massimo della tonalità in appena 45 secondi – per schiarirsi nuovamente entro 90 secondi quando dall'esterno si passa ad un ambiente chiusovii. Alla massima attivazione del processo fotocromatico, le lenti arrivano a bloccare fino al 70% della luce visibile e riescono a filtrare la luce negli ambienti chiusi anche quando l’attivazione è al minimovii. Questa rivoluzionaria invenzione è studiata per offrire il massimo livello di protezione UV attualmente ottenibile con lenti a contatto e le ACUVUE® OASYS sono ad oggi le uniche lenti a contatto in grado di fornire una protezione totale contro i raggi UVB. † ‡ vii, viii

Nel mese di aprile 2018, le ACUVUE® OASYS hanno ottenuto dalla Food and Drug Administration statunitense l'autorizzazione all'immissione in commercio 510(k) per la loro capacità di attenuazione della luce intensa. Negli Stati Uniti e su altri mercati selezionati l'inizio della commercializzazione è previsto per la prima metà del 2019.

i Comunicato stampa della FDA: prima autorizzazione concessa dalla FDA a delle lenti a contatto con tecnologia fotocromatica
ii Intesa come variazione di luce ad alta intensità/abbagliante riscontrata sia in ambienti interni che all'esterno
iii Dati JJV 2018 su file: ricerca di mercato sulla luce abbagliante
iv Definizione di "visione confortevole" in condizioni di luce intensa.
v Dati JJV 2018 su file: Studio clinico obiettivo condotto su lenti ACUVUE® OASYS con tecnologia Transitions™
vi Valore calcolato secondo la norma ISO-8980-3 a 380-460nm (Funzione B(λ) del rischio da luce blu)
vii Dati JJV 2018 su file: Definizione di ACUVUE® OASYS con tecnologia Transitions™
viii Dati JJV 2018 su file: Proprietà dei materiali costruttivi delle lenti a contatto ACUVUE OASYS® con HYDRACLEAR® Plus e di altre lenti a contatto riutilizzabili
ix American Academy of Ophthalmology, "What is Photokeratitis". Documento (in inglese) disponibile sul sito dell'AAO all'indirizzo https://www.aao.org/eyehealth/diseases/photokeratitis-snow-blindness. Consultato il 22 gennaio 2018.
x American Optometric Association, "UV Protection". Documento (in inglese) disponibile sul sito dell’Associazione nazionale degli optometristi americani all'indirizzo https://www.aoa.org/patients-and-public/caring-for-your-vision/uv-protection. Consultato il 22 gennaio 2018.
xi Walls HL, Walls KL, Benke G. "Eye Disease Resulting From Increased Use of Fluorescent Lighting as a Climate Change Mitigation Strategy" (in inglese). American Journal of Public Health. 2011; 101(12):2222-2225.