Questo sito utilizza i cookies. Navigando sul nostro sito dichiari di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso. Scopri di più leggendo la Cookie Policy. Close message

EssilorLuxottica in campo nella lotta al COVID-19

La pandemia di COVID-19 ha colpito intere comunità e il mercato, toccando le persone nel profondo. Come azienda di riferimento del settore, EssilorLuxottica è oggi in prima linea per dare supporto ai territori in cui opera e per preparare le giuste condizioni per la ripartenza.

La priorità dell'azienda è stata da subito garantire la salute e la sicurezza dei suoi 150.000 dipendenti in tutto il mondo. Per questo, EssilorLuxottica ha lanciato un fondo da 100 milioni di Euro per sostenere i dipendenti in difficoltà e le loro famiglie. Ha inoltre introdotto programmi di supporto al reddito per le fasce di popolazione aziendale più esposte agli effetti del COVID-19.

Negli impianti che sono rimasti aperti in tutto il mondo per garantire i servizi essenziali ai clienti, tra cui fabbriche, laboratori e centri di distribuzione, EssilorLuxottica ha intensificato i protocolli di salute e sicurezza, fornito mascherine ai dipendenti, introdotto i controlli della temperatura agli ingressi e le misure di distanziamento sociale per tutelare la salute dei dipendenti.

Grazie alla continuità operativa garantita in queste strutture, ai negozi delle sue catene di ottica e alle piattaforme di e-commerce, EssilorLuxottica ha potuto garantire servizi e prodotti ottici essenziali ai suoi clienti e ai consumatori finali in tutto il mondo, molti dei quali in prima linea nell’emergenza.

L'impatto dell'epidemia di COVID-19 è reale e EssilorLuxottica non ne è immune. Nel tentativo di preservare la forza lavoro e ridurre al minimo l'impatto della crisi sui dipendenti, i manager del gruppo hanno deciso volontariamente di rinunciare a parte del loro stipendio o di differirle nel tempo. Il Consiglio di Amministrazione ha adottata una misura analoga, riducendo i compensi dei suoi membri del 50%.

EssilorLuxottica in campo nella lotta al COVID-19

La determinazione nel cercare di agire sempre correttamente fa parte della storia e della cultura di EssilorLuxottica. In linea con la sua responsabilità sociale d’impresa, il Gruppo ha donato oltre 2 milioni di dispositivi di protezione individuale, in particolare occhiali protettivi e mascherine, a ospedali, istituzioni, dipendenti e partner nei paesi in cui opera, tra cui Cina, Italia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, Stati Uniti, Brasile, Colombia, Israele, Australia, India, Bangladesh e molti altri. Sono stati donati anche guanti protettivi, gel igienizzanti per le mani e occhiali da vista.

Il COVID-19 ha rallentato lo sviluppo dei progetti di business inclusivo e delle cliniche sostenibili nel mondo, ma la Società ha concentrato gli sforzi nel garantire la sicurezza dei suoi partner e delle comunità. Ha potuto inoltre mettere a disposizione la sua importante rete rurale di centri ottici per sensibilizzare le comunità più isolate e meno sviluppate sul distanziamento sociale e sui protocolli di igiene e sicurezza essenziali durante la pandemia.

Per maggiori informazioni sull’impegno di Essilor: https://www.essilor.com/en/medias/news/essilor-donates-close-to-1-million-protective-equipment-to-support-global-covid-19-relief -efforts /.

Per maggiori informazioni sulle iniziative al tempo della pandemia di Luxottica: http://www.luxottica.com/en/luxottica-battling-covid-19-solidarity-and-safety.