Questo sito utilizza i cookies. Navigando sul nostro sito dichiari di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso. Scopri di più leggendo la Cookie Policy. Close message

Oliver Peoples Takumi: trasformare l’essenziale in sublime

La parola giapponese Takumi significa “artigiano”, un appellativo che in pochi possono vantare. Per essere un Takumi, bisogna aver raggiunto l’eccellenza nel proprio mestiere attraverso anni di dedizione e un’instancabile etica del lavoro.

La filosofia dietro il concetto di Takumi, infatti, non si limita al solo traguardo della perfezione tecnica: è più che altro un obbligo, al contempo morale e sociale, a non tralasciare nessun dettaglio, costi quel che costi.

È questa rara ossessione per l’eccellenza artigianale che ha spinto i fondatori di Oliver Peoples a collaborare fin dalla fondazione del marchio, nel 1987, con i maestri dell’occhialeria giapponese. Questo legame inscindibile e decennale con l’artigianato giapponese raggiunge ora il suo apice con Oliver Peoples Takumi, l’ultima capsule collection in titanio di Oliver Peoples.

Disegnata a Los Angeles e prodotta a Fukui, in Giappone, la collezione Oliver Peoples Takumi - che si compone di due modelli da vista, uno da sole e un clip-on sempre da sole - combina con eleganza il gusto e la maestria dell’artigianato giapponese con l’eredità del marchio, fino a creare un’autentica opera d’arte dalle linee senza tempo.

Una filigrana personalizzata, sapientemente integrata nel titanio, è presente su tutti i modelli dimostrando come nell’audacia del singolo dettaglio, la bellezza possa sfuggire al bisogno di essere ordinaria. Il design è una celebrazione del minimalismo della filosofia giapponese unito alla tradizione Oliver Peoples. Mentre il raffinato motivo geometrico di cerchi e triangoli che decora la montatura e la clip Takumi 1 era già presente negli archivi Oliver Peoples, le moderne montature Takumi 2 e Takumi 3 si distinguono per una linea superiore in titanio visibilmente più spessa ispirata all’architettura giapponese. Il terminale cilindrico ben equilibrato e i naselli regolabili, disponibili in tortoise e tinta unita, garantiscono una calzata perfetta che regala un confort senza pari senza mai tuttavia rinunciare all’eleganza dell’insieme. L’integrazione dei naselli nell’occhiale è perfetta e aggraziata e dialoga perfettamente con il titanio dell’occhiale.

In ogni minima cesellatura, c’è tutto un mondo da raccontare. Per i colori delle montature in titanio della collezione Takumi, Oliver Peoples ha guardato al passato. Tonalità calde e fredde - peltro, argento spazzolato, oro spazzolato e oro antico - si fondono armoniosamente con il tortoise per creare il massimo del lusso e della raffinatezza. A completamento delle montature, lenti realizzate su misura con colori di ispirazione vintage di saturazione variabile. Nella scelta del colore e della densità della lente corrispondente, ciascun elemento - dal nasello in acetato al filo metallico della montatura - è stato valutato con grande cura.

La collezione Takumi, dalle montature al packaging su misura, è manifestazione tangibile di alcuni fra i più alti ideali dell'artigianato giapponese e della tradizione del design di Oliver Peoples. Qui si predilige l'artigianalità rispetto alla produzione di massa, e ogni scelta - per quanto soltanto all’apparenza piccola e impercettibile - è fatta seguendo un’intenzione precisa e lascia intravedere il tocco del Takumi in ogni singolo modello.

Questa straordinaria attenzione ai dettagli è evidente nel piccolo Kanji stampato sul fronte della confezione in carta di riso che custodisce la montatura. Appositamente disegnato per la collezione da un maestro calligrafo giapponese, il simbolo, che significa Takumi, ha subito più rielaborazioni. Ogni linea, ogni curva, ogni tratto di inchiostro nero: ogni minimo componente del simbolo è stato modificato fino a raggiungere la perfezione. Perfetto nella sua totalità, indiscutibilmente completo. Proprio come la collezione Oliver Peoples Takumi.