Comunicati stampa

ClickCheck: uno studio conferma l’efficacia del dispositivo di EssilorLuxottica per lo screening della vista low cost dedicato alle comunità svantaggiate

 

  • EssilorLuxottica annuncia i risultati di uno studio clinico indipendente condotto da LAICO - Aravind Eye Care System sulle performance di ClickCheck
     
  • Lo studio dimostra che il dispositivo low cost per la misurazione della vista offre un’elevata affidabilità e un buon livello di precisione nella misurazione del potere sferico, consentendo così di rilasciare prescrizioni accurate
     
  • Lo studio clinico è pubblicato su PLOS ONE, una rivista scientifica peer-reviewed e open- access della Public Library of Science
     

Charenton-le-Pont, Francia (2 settembre 2022) – Uno studio clinico indipendente ha confermato che ClickCheck di EssilorLuxottica – un dispositivo di refrazione portatile, economico e facile da usare che si è già aggiudicato diversi riconoscimenti – migliora l’efficacia dei primi screening visivi, soprattutto nei paesi a basso e medio reddito dove le popolazioni non hanno accesso sostenibile a cure oculistiche di qualità.

Lo studio – condotto su base semestrale nel 2020 su un campione di 1.100 pazienti – ha evidenziato che lo strumento, progettato per l'uso nelle comunità “Base of Pyramid” (BoP), dimostra un'elevata affidabilità e precisione nel rilevamento del potere sferico. Ciò si traduce nella capacità di fornire in breve tempo prescrizioni accurate, eccellente punto di partenza per l’esame della vista soggettivo.

Principali risultati:

  • ClickCheck è molto accurato nella restituzione del potere sferico, tanto da avvicinarsi ad una misurazione effettuata tramite refrazione soggettiva e autorefrattometro.
  • ClickCheck offre una misurazione molto accurata sia del potere sferico sia dell’acuità visiva in tutti i gruppi presi in esame, in comparazione ad una refrazione soggettiva.
  • ClickCheck misura l’astigmatismo con una precisione moderata in comparazione ad una refrazione soggettiva e all’autorefrattometro.
  • L’acuità visiva verificata attraverso la correzione restituita da ClickCheck concorda moderatamente con quella ottenuta da una refrazione soggettiva.

I risultati dello studio clinico confermano ClickCheck come risorsa chiave nell’obiettivo di garantire alle comunità svantaggiate cure oculistiche di qualità in contesti con risorse limitate, contribuendo così a realizzare l'ambizione di EssilorLuxottica di eliminare i difetti visivi non corretti in una generazione.

Lo studio clinico è pubblicato da PLOS ONE, una rivista scientifica open access e peer-reviewed pubblicata dalla Public Library of Science dal 2006 e consultabile qui.

"Sono stati fatti enormi passi avanti nella creazione di programmi per la gestione dei difetti visivi non corretti nel mondo, specialmente nei paesi in via di sviluppo dove i problemi della vista impediscono ancora alle persone di studiare, guidare e, in generale, vivere in modo produttivo e sicuro", ha detto il professor Kovin Naidoo, noto sostenitore del diritto alla vista e Global Head for Advocacy and Partnerships della OneSight EssilorLuxottica Foundation. “Tuttavia, a oggi non è ancora possibile fornire una risposta adeguata alla domanda a causa della mancanza di personale qualificato. Nelle zone svantaggiate, dove gli autorefrattometri non sono disponibili o non accessibili, ClickCheck consente a un numero ridotto di personale di offrire un punto di partenza affidabile e low cost per la misurazione della vista a una più ampia platea di pazienti, riducendo il tempo complessivo degli screening. Siamo orgogliosi che PLOS ONE dia visibilità allo studio clinico che attesta l'efficacia dello strumento”.

“Questo studio dimostra il valore aggiunto dell'utilizzo di ClickCheck come metodo alternativo per la diagnosi dei difetti refrattivi. Riteniamo che questo dispositivo possa avere un ruolo importante nel fornire una prima valutazione dei difetti visivi, prima di procedere all’esecuzione di una refrazione soggettiva da parte di professionisti specializzati”, afferma Sanil Joseph, responsabile dello studio nonché Faculty & Hospital Management Consultant presso il Lions Aravind Institute of Community Ophthalmology (LAICO), parte del Aravind Eye Care System.

"I vantaggi di ClickCheck rispetto agli autorefrattometri convenzionali sono la portabilità, il basso costo e la facilità di utilizzo, che richiede una formazione minima", ha aggiunto il Dott. Boateng Wiafe, consulente tecnico di Operation Eyesight Universal, un ente internazionale che opera in favore della prevenzione della cecità evitabile e dell’accesso sostenibile a cure oculistiche di qualità nei paesi in via di sviluppo. “Ha davvero permesso di migliorare i nostri processi di screening, soprattutto nelle comunità rurali”.

Promuovere l'innovazione per contribuire a eliminare i difetti visivi non corretti in una generazione

Realizzare la roadmap Eliminating Poor Vision in a Generation di EssilorLuxottica, sviluppata nel 2019 in collaborazione con professionisti del settore per garantire alle comunità più svantaggiate accesso a cure oculistiche di qualità entro il 2050, è possibile con azioni e investimenti in quattro aree: innovazione per offrire soluzioni accessibili, creazione di punti di accesso sostenibili, promozione delle cure e sensibilizzazione e finanziamento di servizi gratuiti e sovvenzionati.

In particolare, un investimento totale di 700 milioni di dollari dovrà essere realizzato nell’arco dei prossimi 10-15 anni dall'intero ecosistema di riferimento per realizzare innovazioni in ambito di prodotto, tecnologie e modelli di erogazione di servizi, in modo che tutti possano sfruttarle per garantire alle comunità più svantaggiate l’accesso alle cure della vista.

Tutto questo è alla base dello sviluppo di ClickCheck e di altre innovazioni sviluppate da EssilorLuxottica a beneficio delle comunità BoP.